Corso online di medicina d'urgenza e terapia intensiva - Modulo 1
08/04/2020 - 08/09/2020
Hai problemi di connessione? Passa dall’alta definizione alla definizione standard
Corso online di medicina d'urgenza e terapia intensiva - Modulo 1
VISITA IN PRONTO SOCCORSO - Parte 1
18min 35sec
VISITA IN PRONTO SOCCORSO - Parte 2
23min 58sec
EMOGAS - Parte 1
26min 45sec
EMOGAS - Parte 2
13min 35sec
ECOFAST - Parte 1
24min 22sec
ECOFAST - Parte 2
14min 58sec
Il modulo contiene le seguenti lezioni:

Visita in pronto soccorso
La medicina d’urgenza è una disciplina medica con delle regole peculiari, diverse da tutte le altre discipline. L’approccio ad un paziente in condizioni critiche richiede velocità, senso pratico e capacità di azione altrimenti si rischia perdere tempo inutilmente. Ma come ci si approccia ad un paziente in condizioni critiche? Conoscere le regole della visita in pronto soccorso è uno dei capisaldi della medicina d’urgenza, iniziare nel modo corretto vi permetterà di riconoscere facilmente le criticità del paziente e di stabilizzarne le funzioni vitali prima di procedere ad ulteriori indagini.

Interpretare un Emogasanalisi
L’emogasanalisi rappresenta sicuramente l’esame ematologico più utile in pronto soccorso perché ci permette di valutare molto rapidamente numerosi parametri che potrebbero compromettere la sopravvivenza del paziente nell’immediato. Questo esame è fondamentale in ogni paziente che giunge in pronto soccorso in condizioni di instabilità ma è un valido alleato anche durante il ricovero e nella gestione di numerose situazioni patologiche non critiche come sintomi gastroenterici, disidratazione, insufficienza renale e disturbi metabolici. Interpretare questo piccolo esame è spesso considerato difficile, ma vedremo come un approccio metodico può aiutarci a trarre il massimo da uno strumento davvero indispensabile.

ECOFAST
Nonostante l’ecografia sia sempre stato appannaggio degli specialisti in diagnostica per immagini, l’introduzione di questo strumento in ambito di emergenza ha rivoluzionato il pronto soccorso e la terapia intensiva. In questa lezione vedremo come sfruttare al massimo questo strumento integrandolo all’interno della visita medica di pronto soccorso o nei monitoraggi nei pazienti ricoverati in condizioni di criticità. Vedremo come l’ecografia non sia solo utile a valutare la cavità addominale, ma ci permetta di valutare la cavità pleurica e il polmone ma, soprattutto, ci permetta di valutare l’apparato cardio-circolatorio aiutandoci nella gestione delle instabilità emodinamiche.
Questo modulo fa parte del percorso:
Percorso online di medicina d'urgenza e terapia intensiva
Vai al percorso
Relatori
Quota d'iscrizione
Informazioni
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE